Logo Comune di Villafranca Tirrena
Comune di 
Villafranca Tirrena
Città metropolitana di Messina 

Abbandono dei rifiuti sul territorio comunale

sanzioni della polizia municipale fino a 600 euro

Sono state numerose le violazioni per abbandono dei rifiuti sul territorio di Villafranca Tirrena ; oltre 100 e tutte frutto  delle 5  fototrappole”. Lo dichiara il Sindaco di Villafranca Tirrena Matteo De Marco  che sottolinea l’azione di controllo del territorio che a Villafranca Tirrena  si sta sempre piu’ intensificando.

“Sono 5 le fototrappole che vengono utilizzate da qualche mese dal Corpo di Polizia municipale  per la prevenzione e repressione delle violazioni amministrative e penali in ambito di abbandono di rifiuti – prosegue il Sindaco  e le numerose sanzioni elevate dalla Polizia municipale  evidenziano che l’azione piu’ efficace nel contrasto dell’abbandono dei rifiuti è l’attività di sorveglianza attraverso le “fototrappole”

Ma questa è solo una parte delle attività elaborate a supporto di quelle tradizionali per la repressione del fenomeno, come ad esempio la verifica di prove tra i rifiuti (che consentono l’individuazione dei responsabili delle infrazioni“.

Dopo varie soluzioni messe in campo per contrastare il fenomeno – spiega De Marco  – è necessario ancora intervenire con sanzioni contro chi abbandona i rifiuti, un malcostume che condiziona la qualità e la quantità della raccolta differenziata, creando forti ripercussioni anche sul decoro urbano”.

 “Gli agenti ed il personale dell’unità operativa di Polizia Municipale  del Comune – illustra il Vicesindaco e Assessore al decoro urbano Giuseppe Cavallaro– hanno eseguito alcuni accertamenti, analizzando le immagini scattate dalle fototrappole  posizionate a rotazione in diverse zone del paese. Dalle foto è stato possibile risalire agli autori delle incurie, che sono stati puntualmente sanzionati, non solo per non cadere nella reiterazione dell’abbandono, ma anche per frenare fenomeni di emulazione”.

“Questa attività non si fermerà – conclude De Marco  – anzi, sarà incrementata, attraverso il miglioramento tecnologico degli strumenti a disposizione e con misure e interventi ulteriori a tutela della pulizia e del decoro del paese  e di quanti, la maggioranza dei cittadini, hanno rispetto delle regole e del bene pubblico”

Top